AMMINISTRATIVE

Infiltrazioni mafiose al Comune, Camastra non andrà al voto

CAMASTRA. Camastra non andrà alle urne. Probabilmente salteranno anche le amministrative di San Biagio Platani. Entrambi i Municipi – così come altri 14 dell’Agrigentino - rientrano nell'elenco degli enti per i quali la Regione ha previsto l'indizione dei comizi elettorali.

Il 10 giugno sarebbero stati chiamati a rinnovare le cariche istituzionali: sindaco e consiglio comunale. Per Camastra tutto è stato, di fatto, bloccato dallo scioglimento per presunte «ingerenze della criminalità organizzata» del consiglio comunale. A deliberarlo, nei giorni scorsi, è stato – su proposta del ministro dell’Interno Marco Minniti – il Consiglio dei ministri. Al Comune di San Biagio Platani è invece in corso l’accesso ispettivo antimafia.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X