L'EMERGENZA

Canicattì, immondizia alla discarica di Lentini per smaltire l’arretrato

CANICATTI'. È incline all’ottimismo il sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura soprattutto dopo che martedì pomeriggio da Palermo è arrivato il tanto atteso decreto con cui si autorizza a conferire i propri rifiuti accumulati da giorni e settimane nell’impianto di Lentini della società catanese Sicula Trasporti.

Dalla stessa giornata di martedì gli autocompattatori (tre), più «gasoloni» ed altri piccoli mezzi, hanno ripreso a funzionare a pieno ritmo. Le uniche pause, più che dai turni di lavoro, sono state provocate dall’esaurimento della capacità di «siluri» ed altri mezzi con cui i rifiuti vengono trasportato in discarica. Al momento in pratica la capacità di conferimento è pressoché raddoppiata.

Di più non è possibile sapere visto che il sindaco non ha precisato i limiti del decreto regionale né tanto meno l’ha messo a disposizione dei giornalisti come richiesto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X