DISCARICA

Emergenza rifiuti a Canicattì, autorizzato il conferimento a Catania

CANICATTÌ. A partire da oggi i rifiuti di Canicattì in emergenza da oltre dieci giorni potranno essere conferiti anche nella discarica della «Sicula Trasporti» in provincia di Catania. Lo prevede una Determina del Dirigente Superiore del Dipartimento Regionale Rifiuti firmata ieri pomeriggio e notificata al sindaco di Canicattì Ettore Di Ventura e al legale rappresentante dell’impianto che dovrà ricevere e trattare i rifiuti. Si tratta per il momento di sole 22 tonnellate al giorno sino a quando l’emergenza non rientrerà.

Lo stesso quantitativo in media sarà conferito all’impianto Traina della provincia di Agrigento. Con questi quantitativi secondo cifre fornite dallo stesso comune di Canicattì l'emergenza per rientrare necessiterebbe di diverse settimane. Sono giacenti infatti circa 300-400 tonnellate di rifiuti cui devono aggiungersi le 30 tonnellate in media prodotte ogni giorno. Di Ventura, confida in un’autorizzazione al conferimento senza limiti giornalieri in entrambe le discariche sino a fine emergenza da parte della stessa autorità rifiuti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X