L'EMERGENZA

Troppi rifiuti in strada, annullata processione a Canicattì

CANICATTÌ. L’emergenza rifiuti che da settimane interessa Canicattì nell’agrigentino ha costretto i fedeli di religione Ortodossa a non svolgere la programmata processione per le vie limitrofe alla chiesa di San Nicola. Lungo il percorso e soprattutto accanto alla chiesa infatti i cumuli di rifiuti giacenti da giorni hanno reso difficoltoso se non impossibile il transito della processione per cui è stato deciso di non svolgerla.

Dovrebbero invece tenersi in altri quartieri di Canicattì altre processioni di solennità religiose correnti nel calendario Cattolico Cristiano. La città da settimane è una megadiscarica all’aperto di rifiuti indifferenziati sparsi nei vari quartieri per le difficoltà di conferire presso l’impianto di Siculiana i cui proprietari vantano crediti ormai prossimi al milione di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X