NETTEZZA URBANA

Emergenza a Canicattì, città sommersa dai rifiuti

di

CANICATTÌ. Pasqua e Pasquetta tra i rifiuti per quanti restano in città e per tutti i quartieri di Canicattì. Com’era facile prevedere infatti l’impegno dell’amministrazione comunale e quello del personale non sono serviti a scongiurare il crearsi di una situazione impensabile sino a qualche mese fa ed insostenibile in questi giorni di timido aumento delle temperature.

Pochi mezzi e scarse risorse finanziarie sarebbero alla base di una situazione che ha ormai dell’insostenibile. Anche se nessuno lo ammette il problema è strettamente legato alla mancanza di liquidità e di risorse adeguate per far fronte all’ordinaria amministrazione nella gestione del servizio di raccolta e conferimento in discarica dei rifiuti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X