NUOVO ALLARME

Trovato un altro cane morto a Sciacca: il corpo esaminato a Palermo

di

SCIACCA. Non ci sono ancora elementi per affermare che il cane rinvenuto in contrada Muciare, a Sciacca, sia stato avvelenato, ma ieri il responsabile del Distretto Veterinario di Sciacca, Natalia Sciorino, ha disposto una serie di accertamenti e il trasferimento a Palermo, all’Istituto Zooprofilattico, della carcassa dell’animale, per l’autopsia.

Ieri mattina Natalia Sciortino ha effettuato un sopralluogo a Muciare notando la presenza di alcuni cani randagi che si muovono anche a ridosso dell’area sottoposta a sequestro, quella in cui poco più di un mese fa sono stati avvelenati 27 animali.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X