ALLARME SICUREZZA

Canicattì, un’altra rapina ad un distributore di benzina

di

CANICATTI'. Nuova rapina a Canicattì. L’ennesima. Ancora una volta ai danni del distributore di carburanti «DB» di viale Giudice Saetta. Stesso «modus operandi» ma questa volta con la variante che i rapinatori hanno utilizzato due pistole e non i soliti coltelli da macellaio. Bottino circa 600 euro in banconote da vario taglio. Il distributore è annoverato tra gli «obiettivi sensibili» del piano antirapina delle forze dell’ordine che sino ad oggi però non ha dato i risultati sperati. Sembra assistere al gioco «guardie e ladri» ma non è un gioco. Non lo è per i cittadini che hanno scritto ai vertici provinciali dello Stato e delle forze dell’ordine chiedendo di riavere la serenità sociale di un tempo. Non lo è ancor di più per chi sa di essere una delle possibili vittime perché tiene aperta un’attività commerciale.

Lo sanno bene Maurizio Cirami e Michele Bellavia, titolari di un’avviata tabaccheria con vendita di tagliandi di lotteria istantanea e ricevitoria di ogni tipo di gioco. Loro hanno il poco invidiabile primato di due-tre rapine in un paio di mesi tra tentativi e colpi consumati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X