SERIE C

Akragas, aria di ottimismo per il passaggio agli iraniani

di

AGRIGENTO. Le sensazioni sono ampiamente positive ma adesso, come sempre, si dovrà passare alla fase successiva e ratificare l’accordo al più presto. Filtra un grande ottimismo dopo la tre giorni in città di Karimouee, l’uomo d’affari iraniano che nel suo Paese è a capo di una squadra di calcio della massima Serie. Il manager asiatico ha dato il suo assenso di massima a rilevare l’Akragas, in caduta libera sul campo ma soprattutto in crisi finanziaria da tempo e con la concreta prospettiva di chiudere i battenti e mettere la società in liquidazione se non si dovesse concretizzare il passaggio di proprietà.

Karimouee in questi giorni ha visionato i bilanci del club, le strutture sportive e dialogato a lungo col presidente Silvio Alessi, il responsabile dell’area tecnica Ernesto Russello e l’avvocato Enzo Caponnetto, socio del club e principale artefice dell’intera operazione che sembra giunta al bivio decisivo. L’uomo d’affari iraniano, che ha lasciato la città per un altro incontro di affari a Parigi, sarebbe interessato a rilevare il club anche per inserirsi nel tessuto imprenditoriale siciliano.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X