L'INCHIESTA

Agrigento, parcheggio abusivo nella Valle dei Templi: albergatore ai domiciliari

AGRIGENTO. Abuso d'ufficio e falso ideologico. E' per queste ipotesi di reato che è stato arrestato e posto ai domiciliari l'albergatore agrigentino Vincenzo Sinatra, 82 anni, titolare dell'hotel della Valle. Ad eseguire l'ordinanza cautelare del gip sono stati i poliziotti della Digos di Agrigento.

Sinatra è il suocero del deputato Riccardo Gallo. Indagati, a piede libero, anche due funzionari regionali e un libero professionista. Gli indagati - secondo l'accusa - avrebbero formato atti pubblici falsi propedeutici alla vendita a favore della ditta 'Tas' di un appezzamento di terreno appartenente al Demanio della Regione Siciliana, nel complesso denominato 'Villa Genuardi'.

Un'area assai maggiore a quella rispetto la quale la Soprintendenza dei Beni Culturali di Agrigento aveva espresso parere positivo alla vendita in favore della Tas di cui è rappresentante Sinatra.

su un'area demaniale di rilevante interesse archeologico, di un parcheggio privato a servizio della struttura alberghiera.

Dalle indagini, condotte dalla Digos e coordinate della Procura agrigentina, è emerso che è stato realizzato un parcheggio privato su un'area demaniale di rilevante interesse archeologico. Il terreno è stato sequestrato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X