ARCHEOLOGIA

Valle dei Templi, svelato il mistero del teatro ellenico: fu usato come cava

di

AGRIGENTO. Spoliato già nell’antichità. Perché il teatro era una vera cava a cielo aperto ed era molto comodo ricavare da lì, i blocchi di tufo necessari per costruire la città. Gli archeologi che stanno lavorando alla scavo che interessa il teatro ellenistico di Agrigento, sono certi: la cavea fu depredata più volte e se ne sono ritrovate le tracce.

Oggi pomeriggio alle 16.30, nella sede del Parco della Valle dei Templi, verranno presentati i risultati delle recenti ricerche archeologiche sul teatro di Agrigento. Interverranno il direttore del Parco Giuseppe Parello, il responsabile dell’U.O. 6 Beni Archeologici Carmelo Bennardo, ma soprattutto presenteranno le loro conclusioni scientifiche gli archeologi del Parco Valentina Caminneci, Maria Concetta Parello, Maria Serena Rizzo e il docente dell’Università catanese, Luigi Caliò.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X