RANDAGISMO

Sterilizzati i randagi dei canili di Sciacca, il Comune può darli in adozione

di

SCIACCA. Nei canili della Multiservice di Sciacca e della Ciupei di Santa Margherita Belice ci sono, complessivamente, 212 cani, ma la quasi totalità degli animali possono essere adottati, dati in affido o rimessi in libertà. Si evince da una relazione che il Distretto Veterinario di Sciacca ha trasmesso ieri al Comune che fotografa la situazione aggiornata proprio alle ultime ore e dalla quale emerge che, al momento, soltanto sei cani restano da sterilizzare e si trovano nel centro margheritese.

I veterinari Gino Raso e Vincenzo Costa procederanno entro qualche giorno quando saranno completati i lavori di tinteggiatura dell’ambulatorio veterinario. Nel rifugio della Multiservice di Bono ci sono 149 cani. Tra questi 4 cuccioli che, però, possono già essere adottati con sterilizzazione successiva. I cani che possono essere adottati subito in quanto ricoverati nella struttura da cuccioli sono 17, mentre quelli che possono solo essere adottati in quanto hanno acquisito l’abitudine alla cattività sono 27.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X