AMBIENTE

A Canicattì è ancora emergenza rifiuti

di

CANICATTI'. Cittadini e quartieri ancora ostaggi dei rifiuti. Anche dopo gli incendi dei cassonetti verificatisi giovedì mattina. La situazione non è migliorata. A distanza di 72 ore infatti è peggiorata e non di poco. Sabato mattina infatti i soliti ignoti, forse spinti da spirito di emulazione, hanno incendiato altri cassonetti di rifiuti in via Nazionale, nei pressi dell’ex ufficio di collocamento.

Chi si aspettava che gli incendi dei cassonetti potesse attivare misure d’intervento straordinarie per ripulire la città dei rifiuti accumulatisi in giorni di parziale o mancato ritiro per le restrizioni alla discarica di Siculiana è rimasto deluso. I cassonetti, quelli che sono stati risparmiati dai roghi, sono rimasti stracolmi di maleodoranti rifiuti. Gli stessi dei giorni scorsi. Al puzzo degli incendi si è aggiunto anche quello dei rifiuti umidi che ormai stanno andando in putrefazione.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X