GDS IN EDICOLA

Rapinatori in azione a Canicattì, derubato e ferito il titolare di una tabaccheria

CANICATTÌ. Non si ferma l'emergenza rapine a Canicattì, nonostante la presenza delle forze dell’ordine impegnate in servizi straordinari. L'ultimo episodio in via Carlo Alberto, dove una tabaccheria è stata rapinata da un criminale con il volto coperto e armato di coltello.

L’addetto al bancone, Ferdinando Guarneri, che già in passato più volte è stato vittima di rapine a mano armata, è stato costretto a consegnare il denaro presente nei cassetti, circa 500 euro in banconote di vario taglio. La vittima ha tentato di reagire alla rapina e mettere in fuga il malvivente che per tutta risposta lo ha ferito ad una mano dandosi alla fuga con il bottino. Ulteriori particolari nell'articolo di Enzo Gallo presente nell'edizione odierna del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X