ANATRE DALL'AFRICA

Le "marzaiole" arrivano in provincia di Agrigento

di

AGRIGENTO. Si chiamano «marzaiole» e sono anatre di specie protetta che emettono un verso caratteristico che ne ha suggerito il nome. E come ogni anno, in questo periodo sono state avvistate anche nell’Agrigentino. Il loro arrivo dall’Africa in Sicilia, nella zona di Drasy, è stato documentato dall'associazione Mareamico, fondata da Claudio Lombardo.

Probabile che i volatili deporranno le uova e resteranno fino alla fine dell'estate. Lunga circa 40 centimetri, la marzaiola è un’anatra «di superficie», in quanto immerge solamente il capo per nutrirsi ed evita di andare sott’acqua completamente. È facilmente riconoscibile per il colore del piumaggio, marrone-verde scuro bordato dal bianco.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X