DIFFERENZIATA

Rifiuti ad Agrigento, il conferimento in discarica rischia un nuovo blocco

AGRIGENTO. Raccolta differenziata a rischio? Mentre l’assessore comunale all’Ambiente, Nello Hamel, coordina personalmente la bonifica delle mini-discariche che costellano il centro urbano di Agrigento, la raccolta differenziata – partita da circa due settimane – rischia di subire una serie di contraccolpi.

Il problema, questa volta, sta nell'applicazione da parte della «Catanzaro Costruzioni», che gestisce la discarica di Siculiana, della direttiva dell'Arpa di Agrigento che impone che vengano, da subito, aumentati i tempi di trattamento dei rifiuti indifferenziati. Rifiuti che vengono abbancati nell'impianto. Un aumento dei tempi di trattamento dei rifiuti che, già ieri, ha avuto, come diretta conseguenza, il ritorno nei depositi delle imprese dei primi camion che non sono riusciti a scaricare in discarica.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X