CARABINIERI

Lampedusa, tre migranti ospiti nell'hot spot arrestati per furto in villa

di

LAMPEDUSA. Tre tunisini ospiti nell'hot spot di Lampedusa sono entrati in una villetta isolata, forzando una finestra. L’abitazione è stata messa a soqquadro, approfittando dell’assenza del proprietario, rovistando e arraffando ogni cosa.

I tre ladri, però, durante il raid, hanno commesso un errore: hanno acceso la luce di una stanza. Un gesto che ha insospettito un vicino di casa che ha chiamato il 112. Due pattuglie dei carabinieri hanno circondato la villetta e hanno fatto irruzione all’interno, sorprendendo i tre tunisini. I militari li hanno perquisiti: nei giubbotti nascondevano gioielli ed oggetti di ogni genere, subito sequestrati.

Sono scattate le manette per un ventenne e due trentenni che erano  sull’isola da circa un mese, mettendoli a disposizione della procura della repubblica di Agrigento. Sono accusati di furto in abitazione. Tutta la refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X