CARABINIERI

Gioielli e soldi rubati in casa, arrestati tre romeni tra Ribera e Cattolica Eraclea

di

RIBERA. A bordo nascondevano una collana e tre posate d’argento. Questo ha insospettito i carabinieri che hanno perquisito le abitazioni di tre romeni nei comuni di Ribera e Cattolica Eraclea.

E’ stato scoperto il “tesoro” che i tre romeni custodivano nelle loro case, tra gioielli e banconote, rubati in abitazioni diverse negli ultimi giorni.

In una casa all’interno di un vaso contente del terriccio è stato scoperto un involucro sigillato con la somma di 40.000 euro in banconote ed un contenitore pieno zeppo di gioielli d’oro. Da un frigorifero sono poi saltati fuori altri gioielli ed infine dietro un quadro appeso ad una parete, vi erano ben sigillati con del nastro adesivo altri 25.000 euro in contanti. In tutto, sono stati recuperati e sequestrati 68.000 euro in contanti e numerosi gioielli del valore complessivo di circa 40.000 euro.

I tre sono stati arrestati con l’accusa di ricettazione. I tre uomini, M.A.F., di 32 anni, N. T. D, di 18 anni e P. G. M., di 26 anni, sono stati sottoposti a fermo di indiziato di delitto e portati in carcere. I cittadini vittime di furto potranno ora recarsi presso la tenenza dei carabinieri di Ribera e sapere se tra la refurtiva scoprire se vi possano essere oggetti personali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X