MALTEMPO

Seminario di Agrigento, cede un pezzo di cornicione

AGRIGENTO. Pioggia e vento, ad ogni nuova ondata di maltempo, mettono in serio rischio il centro storico della città dei Templi. Le infiltrazioni d’acqua piovana determinano, ben che vada, il distacco di calcinacci da cornicioni e prospetti delle vecchie – e molto spesso anche abbandonate – abitazioni.

Talvolta si registrano, invece, veri e propri crolli di tetti o di mura portanti. Agrigento e gli agrigentini sono, purtroppo, di fatto, ormai abituati ad assistere allo scricchiolio del «ventre» antico della città, di Girgenti.

Venerdì sera, però, dopo una giornata di insistenti piogge, a cedere è stato un grosso pezzo di cornicione della cattedrale di San Gerlando. E i calcinacci sono finiti – danneggiandola – sopra una Peugeot 207, di proprietà di una quarantacinquenne di Agrigento, che era stata lasciata regolarmente posteggiata accanto alla cattedrale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X