POLIZIA

«Ruba bistecche e pannolini», denunciata una donna ad Agrigento

AGRIGENTO. Entra in un supermercato, del quartiere Bonamorone, e ruba una vaschetta con due bistecche, un pacco di pannolini per neonati e un pacco di salviettine umidificate. Quel furto – evidentemente dettato dallo stato di necessità – non è passato inosservato. Qualcuno, dal supermercato, ha composto il 113 e ha richiesto l’intervento della polizia di Stato. A Bonamorone, in una manciata di minuti, sono giunti i poliziotti della sezione «Volanti».

Grazie alle descrizioni acquisite – della presunta ladra – i poliziotti hanno avuto pochi dubbi e, immediatamente, hanno identificato la donna, che non abita nella stessa zona. È scattato il controllo nell’abitazione della giovane. Ed è stata la stessa ragazza agrigentina – non appena si è ritrovata con i poliziotti davanti agli occhi - che ha ammesso d’aver portato via, dall’esercizio commerciale, quanto indicato dai titolari del supermercato. Refurtiva – dal valore di 11,70 euro – che è stata immediatamente dopo restituita dalla stessa giovane. Una donna che, inevitabilmente, verrà denunciata, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento per furto aggravato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X