AMBIENTE

Erosione della costa a Eraclea Minoa, a rischio gli stabilimenti balneari

di

CATTOLICA ERACLEA. «Ad Eraclea Minoa la mareggiata della notte scorsa ha fatto perdere altri metri di spiaggia ed ha abbattuto per sempre un’altra fascia di boschetto. Mentre la Regione siciliana studia i possibili rimedi per questo fenomeno, la natura non rallenta la sua opera distruttiva e gli alberi cadono giù come birilli. 120 metri di spiaggia dorata e ben 40 metri di boschetto ormai sono spariti nel nulla: è un disastro».

Lo ha scritto ieri in una nota il responsabile di Mareamico Agrigento, Claudio Lombardo, documentando con un video i nuovi danni provocati dall’erosione costiera.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X