OPERAZIONE MONTAGNA

Mafia ad Agrigento, resta in carcere l'ex sindaco di San Biagio Platani

di

AGRIGENTO. L'ormai ex sindaco di San Biagio Platani, Santo Sabella, dimessosi il giorno prima dell'udienza al Tribunale del Riesame di Palermo, e il presunto boss del paese Giuseppe Nugara, con cui avrebbe stretto un patto elettorale in occasione delle elezioni amministrative del 2014, restano in carcere. Stessa decisione per il trentottenne di Santa Elisabetta, Francesco Fragapane, aspirante capo provinciale di Cosa nostra e principale punto di riferimento nel territorio.

I giudici del tribunale della libertà, al quale si erano rivolti i difensori, gli avvocati Antonino Gaziano, Vincenza Gaziano, Domenico Testasecca, Salvatore Manganello e Francesco Carrubba, hanno confermato il provvedimento restrittivo.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X