RIFIUTI

Via alla differenziata ad Agrigento ma i netturbini sciopereranno

AGRIGENTO. Per il 26 febbraio, i netturbini avevano proclamato lo sciopero. L’avvio della raccolta differenziata, con il servizio «porta a porta», ha già creato forti criticità: i gestori sono stati costretti a bloccare le ferie e allungare i turni di lavoro per evitare che alcune zone venissero sommerse dai rifiuti.

I sindacati – Cgil, Cisl e Uil - hanno parlato esplicitamente di prestazioni straordinarie di lavoro mai remunerate. Criticità destinate ad amplificarsi visto che lunedì inizierà la raccolta differenziata anche nel centro urbano della città dei Templi. A cercare di trovare una soluzione è, però, l’assessore all’Ambiente Nello Hamel che ha convocato, per venerdì 23, un incontro con le organizzazioni sindacali e le imprese incaricate della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X