LA PROTESTA

Tassa sui rifiuti a Licata, cittadini in coda per contestare le bollette

di

LICATA. Si registrano lunghissime code davanti agli uffici della Municipia, società che riscuote i rifiuti per conto del Comune. Ormai da molti giorni non sono pochi coloro i quali, per prendere il posto, arrivano la sera precedente e trascorrono la notte in auto.

Tutti in coda per contestare le bollette «pazze» che sono state inviate ai cittadini. E dopo le lamentele dei licatesi, il commissario straordinario che amministra l’ente dopo la sfiducia ad Angelo Cambiano, l’onorevole Maria Grazia Brandara, ha convocato i vertici di «Municipia».

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X