CARABINIERI

Furto in una villetta di Lampedusa, un tunisino arrestato

LAMPEDUSA. Furto in una villetta di periferia e possesso di una carta d’identità francese falsa. Sono due i tunisini – entrambi ospiti dell’hotspot di contrada Imbriacola - che sono stati arrestati, nelle ultime ore, dai carabinieri della stazione di Lampedusa.

Per furto o tentato furto sono saliti a otto i tunisini arrestati, dai carabinieri, in appena due mesi. L'ultimo arresto, in ordine di tempo, è stato fatto a carico di un giovane che è stato notato – e per questo è stato ritenuto sospetto dai carabinieri – mentre camminava sul ciglio della strada con un grosso zaino in spalla.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X