CALCIO

Salvezza lontana per l'Akragas ma gli iraniani pronti anche per la D

di

AGRIGENTO. L’ultimo treno per la salvezza dell’Akragas passa dal processo sportivo in cui è accusato il Catanzaro, per una presunta combine in una gara contro l’Avellino disputata il 5 maggio del 2013.

Dopo la sconfitta rimediata in casa contro il Siracusa e, in previsione dell’arrivo di una nuova penalizzazione per il mancato pagamento dei contributi degli stipendi ai tesserati, la classifica della formazione agrigentina è ormai disperata e le chance di agganciare il treno play-out (previsti per regolamento solo se la distanza fra ultima e penultima non supera gli otto punti) sono ormai minime.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X