IMMIGRAZIONE

Tunisina soccorsa a Lampedusa, fugge da Sciacca

di

SCIACCA. Una ventenne tunisina, in gravidanza, viene colta da malore presso il centro di prima accoglienza di Lampedusa, trasferita in elicottero al Giovanni Paolo II di Sciacca, ma quando le sue condizioni migliorano si allontana dall’ospedale e fa perdere le proprie tracce.

E’ accaduto nel nosocomio saccense da dove è subito partita la segnalazione al commissariato di polizia di Sciacca che ha attivato le ricerche, ma della giovane nessuna traccia.

Quando la ragazza è stata colta da malore, sull’isola, è subito scattato un piano per trasferirla in una struttura ospedaliera nella quale potere garantire la migliore assistenza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X