LA MANIFESTAZIONE

Ragazzo morto nell'incidente a Sciacca, incontro al Comune: "Il Carnevale va avanti"

di

SCIACCA. Il Carnevale di Sciacca non si ferma. La manifestazione dedicherà diversi momenti al ricordo di Vincenzo Soldano, strappato alla vita ad appena 16 anni, ma la festa andrà avanti. Lo hanno deciso ieri mattina gli amministratori comunali e gli organizzatori.

Poi hanno messo nero su bianco le modifiche al programma in un breve documento nel quale si ribadisce dolore, smarrimento, sconforto. E anche questa volta, come avvenne due anni fa, ci si è interrogati sullo svolgimento dello storico evento, sul dare il via alla manifestazione che ha un suo spirito e inevitabilmente crea una sua atmosfera.

E anche questa volta si è dovuta prendere una decisione, tanto sofferta, in una situazione non facile per tutti e con l’umana tentazione di spegnere tutto, nella consapevolezza pure di sbagliare comunque, con qualsiasi scelta e con qualsiasi parola. Il riferimento è alla morte, due anni fa, di Sebastian Soldano, pure di 16 anni, e sempre in un incidente stradale a poche ore dall’inizio del Carnevale.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X