IL FURTO

Impresa di Porto Empedocle nel mirino: rubati materiali e attrezzature

PORTO EMPEDOCLE. Impresa dell'associazione antiracket «Libero Futuro» subisce un furto - da circa 13 mila euro - a Maddaloni, in provincia di Caserta. È accaduto alla «Abate meccanica» di Porto Empedocle. Azienda che è impegnata, dopo aver vinto una gara d'appalto, in lavori di metalmeccanica in uno stabilimento di Maddaloni. Ad essere rubati - secondo la denuncia che è stata, poi, formalizzata alla stazione dei carabinieri - sono state alcune attrezzature e dei materiali. Furto e danneggiamento sono stati messi a segno poche ore dopo l’avvio del cantiere: praticamente neanche 24 ore dopo. Il danno provocato all'impresa di Porto Empedocle non è coperto da assicurazione. I carabinieri hanno, naturalmente, avviato le indagini per identificare chi ha forzato la recinzione e portato via attrezzatura e materiali.

L’impresa empedoclina, nel corso del tempo, ha subito numerose – anche pesantissime – intimidazioni. Una delle ultime, in ordine di tempo, è stato l’incendio appiccato ad una gomma di un camion gru. Avvenne nei pressi dell’Italcementi, in contrada Vincenzella a Porto Empedocle, dove il mezzo pesante era stato posteggiato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X