OPERAZIONE MONTAGNA

San Giovanni Gemini, scarcerato l’imprenditore Mangiapane

di

SAN GIOVANNI GEMINI. Prima scarcerazione della maxi inchiesta «Montagna»: il tribunale del riesame, al quale si erano rivolti i difensori, gli avvocati Salvatore Gugino e Danilo Giracello, ha annullato l’arresto dell’imprenditore Vincenzo Mangiapane, 63 anni, detto «Padre Pio», titolare di un panificio e di un’azienda agricola.

Il gip lo aveva arrestato, su richiesta dei pm della Dda che hanno condotto l’inchiesta, con l’accusa di associazione mafiosa e, in particolare, avrebbe fatto parte dell’unica famiglia di Cammarata e San Giovanni Gemini.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X