A ROMA

Agrigento candidata a capitale della cultura: missione al Ministero

ROMA. Si comincia in ordine alfabetico. E oggi, alle 9,30, Agrigento sarà, al ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, davanti alla commissione nazionale. Ci sarà il sindaco Lillo Firetto, l’arcivescovo: il cardinale Francesco Montenegro, Andrea Bartoli: il notaio-guru della Farm cultural park, Cleo Li Calzi che è il coordinatore del nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici della Regione Siciliana, Enzo Camilleri del distretto turistico, il direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello.

Ma ci saranno anche Marco Magnifico, vice presidente esecutivo del Fai; Letizia Casuccio, direttore generale Centro Sud CoopCulture, Sebastiano Lo Monaco che è il direttore artistico del teatro «Pirandello», Roberto Daneo della We Plan e il vice presidente della Regione Gaetano Armao. Verrà fatta una illustrazione di Agrigento e del perché insignirla del titolo di «Capitale italiana della cultura 2020», verrà presentato l’emozionante video realizzato da Marco Gallo e interverrà, in collegamento video, lo scrittore Andrea Camilleri.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X