CASE POPOLARI

Ribera, per via Fani c’è ancora da attendere

di

RIBERA. Ancora una settimana per completare la verifica tecnica sul progetto riguardante la demolizione e ricostruzione delle case popolari di Largo dei Martiri di via Fani, a Ribera. È quanto ha riferito ieri l’ingegnere Accursio Pippo Oliveri, al quale l’Iacp di Agrigento ha affidato l’incarico. «Ho ricevuto il progetto da pochi giorni – dice l’ingegnere Oliveri – ed entro la settimana riuscirò a completare la verifica».

Gli amministratori comunali di Ribera speravano, il 31 gennaio scorso, di vedere completato l’iter, ma ormai manca poco per arrivare alla stipula del contratto con la ditta vincitrice della gara d’appalto. Il sindaco, Carmelo Pace, nello scorso mese di gennaio, ha capeggiato una delegazione che ha incontrato i vertici dell’Iacp, il commissario, Gioacchino Pontillo, e il direttore, Antonella Siragusa. La vicenda riguarda i lavori per la demolizione e ricostruzione dei 55 alloggi popolari di Largo dei Martiri di via Fani, a Ribera. Pace si è recato all’Iacp assieme al vice sindaco Nicola Inglese, agli assessori Maria Teresa Taglialavore,

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X