INDAGINI IN CORSO

Canicattì, raid vandalico nella chiesa di San Biagio

di

CANICATTI'. Doveva essere un giorno di festa: ieri infatti la chiesa ha ricordato San Biagio ma nella parrocchia di Canicattì, dedicata al martire e protettore della gola, c’è stato poco da festeggiare. Perché la notte tra venerdì e sabato, qualcuno si è introdotto all’interno della piccola chiesa, da poco restaurata ed ha messo su un vero e proprio «raid sacrilego».

Chi ha agito di notte, infatti, non ha avuto ritegno nel dirigersi sull’altare maggiore, aprire il tabernacolo, prelevare la pisside di ottone e sparpagliare le ostie consacrate sul bianco marmo della mensa sacra. È stato portato via anche un turibolo, pure questo di ottone e sono state rubate le corone, che sembravano d’oro ma non lo sono, di una statua della Madonna e del bambinello. Poi è stata scardinata la colonnina con le offerte della parrocchia che poteva contenere si e no dieci euro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X