CARABINIERI

Violazioni delle norme per il lavoro, due denunce a Ribera

di

RIBERA. Ancora un intervento anticaporalato e per evitare lo sfruttamento del lavoro irregolare nelle campagne di Ribera da parte dei carabinieri della locale tenenza, del Nucleo ispettorato lavoro unitamente a quelli del comando provinciale di Agrigento e della compagnia di Sciacca con la denuncia di due persone, tra cui il titolare di un’azienda agricola, ed elevate sanzioni per un ammontare complessivo di 25 mula euro.

L’attività è stata svolta in occasione della raccolta delle arance nelle campagne circostanti il centro di Ribera dove è stata riscontrata, secondo i carabinieri, una situazione di sfruttamento nei confronti di vari braccianti agricoli provenienti dal nord Africa, approfittando della loro condizione di bisogno. Denunciate a piede libero alla Procura della Repubblica di Sciacca due persone, tra cui il titolare di un’azienda agricola, per il reato di «Intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X