TRIBUNALE

Lavori in una casa nella Valle dei Templi, soprintendenza condannata

AGRIGENTO. Lavori ad un'abitazione nella Valle dei Templi: il Tar condanna la Soprintendenza. Protagonista dell’episodio è una donna di 52 anni di Favara, proprietaria di un fabbricato ricadente in un’area della zona A, sottoposta a vincolo, ma realizzato in epoca precedente all’apposizione dello stesso vincolo.

Tutto inizia quando l’immobile è stato oggetto di alcuni interventi edilizi, senza aumento di volume e di altezze, da parte della madre della donna, per i quali è stata rilasciata la compatibilità paesaggistica dalla Soprintendenza di Agrigento. In seguito - secondo quanto ricostruisce l’avvocato Girolamo Rubino, che ha assistito la donna nel contenzioso amministrativo insieme al collega Vincenzo Airò - il Comune di Agrigento ha rilasciato le concessioni edilizie in sanatoria per gli interventi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X