LIBERO CONSORZIO

Progetto «Tartalife» ad Agrigento, è stato presentato il nuovo report

di

AGRIGENTO. Ottimi risultati del progetto comunitario Life «Tartalife - Riduzione della mortalità della tartaruga marina nelle attività di pesca professionale», con risultati incoraggianti per il contenimento delle catture accidentali della Tartaruga marina con le attrezzature di pesca professionali. Il report delle attività condotte tra la fine del 2016 e il 2017 evidenzia l’eccellente lavoro compiuto dai partner del progetto, e tra questi il Libero Consorzio Comunale di Agrigento. Particolarmente interessanti i risultati ottenuti con l’utilizzo di ami circolari al posto di quelli tradizionali nei palangari, dei TED, acronimo di Turtle Excluder Devices nelle reti a strascico, dei dissuasori luminosi e delle nasse collassabili.

I risultati ottenuti durante le sperimentazioni dimostrano infatti che i rendimenti ottenuti con l’attrezzo tradizionale e con il T.E.D. sono pressoché comparabili, confermando livelli ottimali di efficienza di cattura anche grazie all’espulsione di gran parte della frazione del «debris» (rifiuti antropici, materiale legnoso, rocce, etc.) consentendo una migliore qualità del pescato.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X