RIFIUTI

Differenziata ad Agrigento, colpo di scena: rinviato il via nel centro storico

AGRIGENTO. Tutto rinviato. L’avvio della raccolta differenziata, nel centro urbano e storico di Agrigento, slitta al 19 febbraio. A disporlo - dodici ore dopo l’annuncio delle imprese che parlavano di cassonetti per l’indifferenziato inutilizzabili a partire da oggi, giorno dell’ultima tradizionale raccolta, - sono stati, ieri mattina, il neo assessore all’Ambiente Nello Hamel e il sindaco Lillo Firetto. «La decisione è stata adottata per poter definire, in maniera più precisa, - hanno spiegato gli amministratori - le problematiche sorte relativamente ai grandi condomini, alle utenze commerciali, alle scuole e comunità».

Serve tempo, insomma, per «eliminare ogni possibile disagio per l'utenza in ordine all'utilizzo dei grandi contenitori carrellati» – hanno aggiunto Firetto e Hamel - . Il servizio di «porta a porta», anche per il centro urbano e storico di Agrigento, avrebbe dovuto prendere il via lunedì. Poche ore prima dalla fatidica data però, in Comune, ci si è accorti che era necessario, anzi indispensabile, per assicurare un buon servizio mettere a punto alcuni «dettagli» rimasti trascurati.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X