COMUNE

Tornano a salire i gettoni di presenza dei consiglieri di Canicattì

di

CANICATTI'. Tornano a salire rispetto al trimestre precedente i gettoni di presenza liquidati ai consiglieri per l’ultimo periodo dello scorso anno. Un aumento fisiologico visto che nel terzo trimestre 2017 c’è stata la pausa estiva e si era nell’attesa della definizione degli strumenti di rendicontazione e programmatici. Per gli ultimi tre mesi dello scorso anno i gettoni liquidati ammontano a 6.735,78 euro rispetto ai 7.812,14 euro di un anno fa cui vanno aggiunte le tre mensilità di indennità di carica riconosciute al presidente del consiglio Alberto Tedesco. Poco più di tremila euro in totale.

La cifra però è da considerare in aumento visto che il consigliere Umberto Palermo da quando è assessore non beneficia più del gettone di presenza. Sulla scorta del nuovo calcolo comunque l’assegno trimestrale più sostanzioso va ai consiglieri Liliana Daniela Marchese Ragona e Calogero Muratore con 455,56 euro mentre a seguire con 423,02 euro troviamo il vicepresidente Fabio Di Benedetto.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X