SERIE C

Akragas, Caponnetto da Teheran: «C’è grande interesse»

di

AGRIGENTO. «Entro 24 o 48 ore al massimo bisognerà comprendere quale sarà il nostro futuro. In queste condizioni nessuno può andare avanti, io per primo». Il responsabile dell’area tecnica dell’Akragas, Ernesto Russello, mette fretta alla società che, proprio in queste ore, sta cercando di definire la cessione delle quote a un gruppo iraniano. L’ennesima sconfitta, rimediata domenica a Siracusa contro il Monopoli, ha mostrato tutti i limiti non solo tecnici ma anche caratteriali ed emotivi della squadra.

L’incertezza societaria sta pesando sul rendimento sul campo. Domenica notte l’avvocato Enzo Caponnetto, insieme a un commercialista del club e a un mediatore italo-iraniano, è sbarcato a Teheran per tentare di portare a termine l’operazione closing. «Sto avendo una serie di incontri – spiega dall’altra parte del mondo attraverso whatsapp il legale e socio del club – con i potenziali acquirenti. Stiamo discutendo di diversi aspetti e noto grande interesse attorno all’operazione, speriamo bene».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X