NUOVO CASO

Calamonaci, cane randagio avvelenato in centro

di

CALAMONACI. La segnalazione di un cane randagio avvelenato è arrivata ieri al sindaco di Calamonaci, Vincenzo Inga, ma quando l’amministratore comunale è arrivato in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa, nella zona in cui si trovano alloggi popolari, dell’animale non c’era più traccia. Qualcuno, evidentemente, lo ha rimosso.

Nella stessa giornata di ieri, il sindaco Inga ha lanciato un appello alla popolazione «ad avere il massimo rispetto per gli animali perché quando si riscontra la presenza di un cane randagio aggressivo si può subito segnalare e l’animale viene in poco tempo accalappiato».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X