INCHIESTA ANTIMAFIA

Processo «Icaro»: morto Ciro Tornatore, il presunto boss di Cianciana

di

CIANCIANA. È morto il presunto boss di Cianciana, Ciro Tornatore, uno dei personaggi chiave dell’inchiesta antimafia “Icaro” che, fra il dicembre del 2015 e il luglio dell’anno successivo, ha fatto scattare una ventina di arresti e differenti misure cautelari nei confronti dei presunti boss, gregari e affiliati mafiosi della provincia di Agrigento alle prese con l’ennesima riorganizzazione dopo le ultime operazioni delle forze dell’ordine e le catture dei latitanti.

Tornatore, malato da tempo, avrebbe compiuto 83 anni l’8 febbraio. Una delle prime udienze del dibattimento era stata rinviata proprio per un suo malore. In un’altra circostanza aveva chiesto di lasciare anzitempo l’udienza a causa delle sue condizioni precarie.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X