AMMINISTRAZIONE

Canicattì, 4 funzionari disertano il Consiglio

di

CANICATTI'. È iniziato in consiglio comunale, su convocazione del commissario regionale ad acta, Domenico Mastrolembo Ventura, l’«Esame Conto consuntivo 2016». I lavori hanno potuto avere inizio solo un’ora dopo l’orario fissato nella convocazione per la mancanza del numero legale. All’appello del segretario comunale hanno risposto solo in sette. I lavori hanno avuto inizio con la constatazione che in aula mancavano le quattro posizioni organizzative responsabili delle Territorio e Ambiente, Gioacchino Meli e Paolo Adamo, e delle Finanze e Tributi, Carmela Meli ed Antonio Pontillo.

Il sindaco Ettore Di Ventura ha assicurato di averli tutti convocati in maniera espressa e personale e «quindi adesso dovranno giustificare la loro assenza». A relazionare per primo in maniera sintetica e a braccio in circa un quarto d’ora Angelo Licata che guida i Servizi alla Città ed ha tracciato l’attività svolta e le criticità dei suoi uffici soprattutto dal punto di vista del personale, delle risorse e delle strutture.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X