IL RIFUGIO

Agrigento, ambulatorio per i cani: 40mila euro per completare i lavori

di

AGRIGENTO. Agrigento avrà il suo rifugio sanitario per i cani. Sono infatti partiti i lavori per l’adattamento dello stabile presente in contrada Consolida, secondo i parametri dell’Asp, che porterà entro febbraio la città dei templi ad avere una struttura propria dove si possono curare i cani randagi.

Il grande numero di animali presenti per le strade agrigentine ha infatti rappresentato da sempre una nota dolente sia per la città di Agrigento ma anche per i paesi circostanti, molti dei quali non hanno mai veramente messo in campo le forze per arginare il fenomeno. Il costo per il completamento della struttura è di 40mila euro. Il progetto era però stato portato avanti dall’ormai ex assessore Franco Micciché, dimessosi ad aprile dello scorso anno per motivi personali.

L’assessore aveva operato per recuperare la sala operatoria attraverso un lavoro che la fornisse dei servizi generali ma questo non era bastato. L’Asp infatti, per concedere l’autorizzazione, aveva imposto altri parametri, come la pavimentazione esterna per sistemare le gabbie dei cuccioli in modo che questi possano avere una degenza di qualche giorno e la realizzazione di un tramezzo nelle stanze interne.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X