IGIENE PUBBLICA

A Licata strade e piazze stracolme di rifiuti

di

LICATA. Continua il braccio di ferro tra Srr Ato 4 Agrigento Provincia Est, che ha citato in giudizio davanti al Tar di Palermo sia il Comune che l'Asp di Agrigento per ottenere l'annullamento dell'ordinanza sindacale del 6 ottobre, che aveva disposto la gestione in house del servizio. Dopo le dichiarazioni rilasciate dal commissario straordinario della Srr, Salvatore Gueli, con le quali sollecita il Comune a dotarsi di nuovi mezzi comprandoli in leasing al fine di risolvere l'emergenza rifiuti, l'amministrazione comunale ha immediatamente replicato.

E lo ha fatto con una nota a firma congiunta del Commissario Straordinario, Maria Grazia Brandara e del dirigente del dipartimento Lavori pubblici e Urbanistica, Vincenzo Ortega, con la quale si richiede un nuovo intervento del Prefetto di Agrigento, perché venga dato seguito a quanto concordato, tra Comune e soggetti a vario titoli coinvolti nella vicenda, in occasione dell'incontro tenutosi in Prefettura il 19 dicembre scorso, presieduto dallo stesso Prefetto, Nicola Diomede.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X