SERIE C

La sopravvivenza dell’Akragas passa da un gruppo iraniano

di
Akragas, Agrigento, Sport
Silvio Alessi

AGRIGENTO. «Non si può parlare di trattativa perché ancora ci dobbiamo sedere attorno a un tavolo, gli iraniani che hanno chiesto di incontrarci hanno avuto il visto per venerdì. Il solo viaggio costerà decine di migliaia di euro, di conseguenza se vengono credo che siano interessati a trattare».

Il presidente dell’Akragas, Silvio Alessi, per la prima volta parla della nuova pista per la cessione che porta lontanissimo, addirittura in Asia. La sensazione è che sia l’ultimissima occasione per tentare di salvare il club. «Lo ripeto da mesi, da solo – aggiunge – non posso continuare a farcela. Le ultime trattative, ammesso che si possano definire tali, sono fallite nel peggiore dei modi. Adesso abbiamo avuto una proposta da questo gruppo straniero che sta spendendo soldi e tempo per ottenere i visti e venire in città a incontrarci. Abbiamo tradotto i bilanci in inglese e daremo loro tutti i chiarimenti che vorranno. Nel fine settimana – spiega ancora il presidente dell’Akragas – dovremmo sederci attorno a un tavolo e discutere di tutto».

 TUTTI I NUMERI DELLA SERIE C

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X