COMUNE

A Grotte assunti due precari, proroga dei contratti a Castrofilippo

GROTTE. Il primo, concreto, passo è stato mosso. Due dei 27 lavoratori precari, in forza al Comune di Grotte, sono stati assunti. Sabato scorso, hanno firmato il contratto gli ormai ex articolo 23 Giovanni Miceli e Giuseppe Miceli. Il primo si occuperà della pulizia dei pubblici servizi e delle affissioni, il secondo, invece, dei servizi manutentivi.

Una assunzione che è avvenuta dopo un pubblico concorso per la fuoriuscita dal precariato. Alla firma del contratto - per quello che è stato un vero e proprio evento - erano presenti il sindaco Paolino Fantauzzo, gli assessori alle Risorse umane Piero Castronovo, al Bilancio Diego Aquillina , alla Cultura Giusi Cimino, e i dirigenti comunali Cali, Alaimo e Liotta ed il coordinatore dei servizi manutentivi Vincenzo Parrinello. Ma è stato soltanto, appunto, il primo passo.

C.R. e PA.PI.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X