INIZIATIVA

La tradizione del bagno nell'acqua gelida a Sciacca

di

SCIACCA. Saccensi non è riuscito a coinvolgerne, ma Bruno Neri, docente universitario di Sciacca con una grande passione per il mare, ha portato a Baia Maragani per il bagno aun ingegnere di Brescia, Emilio Ratti, e un medico di Trapani, Luigi Ciaravino. Tradizione rispettata nonostante la temperatura particolarmente rigida di ieri mattina. «Fare il bagno d’inverno è sempre molto bello – dice Bruno Neri – e non capisco per quale ragione la gente di Sciacca dopo Ferragosto decide sempre di chiudere con il mare.Il bagno da noi si può fare per gran parte dell’anno e io vado avanti. L’appuntamento è al primo gennaio del 2019, sempre a Baia Maragani, sperando di essere in numero maggiore rispetto a quest’anno».

I suoi amici sono pronti a tornare, da diverse zone d’Italia: «Nel passato ha fatto il bagno mio figlio – dice Emilio Ratti – che oggi è all’estero in vacanza, e allora l’ho sostituito con molto piacere». «Nella mia zona, nel Trapanese, sono in tanti a fare il bagno anche in inverno – dice Luigi Ciaravino – e io ho accettato subito l’invito di Bruno».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X