LA POLEMICA

Capodanno ad Agrigento, museo chiuso di pomeriggio

di

AGRIGENTO. Approfittare delle vacanze natalizie per visitare i luoghi tanto cari agli agrigentini, anche a coloro che da tempo vivono fuori e dopo anni tornano a casa per un breve periodo speranzosi di potersi riappropriarsi delle proprie radici, è stata una idea che a molti è balenata in questi giorni. Ad attendere loro c’erano però dei cancelli chiusi.

Per il pomeriggio del 25 dicembre, oltre che per il 26, turisti e curiosi che hanno voluto recarsi al museo archeologico Pietro Griffo di Agrigento o alla tanto celebrata e ristrutturata casa natale di Luigi Pirandello, sono rimasti bloccati alla sbarra. Chiuso.

«Non è una novità – spiegano dal polo museale - Come per tutto l’anno accade infatti per le domeniche e i festivi, anche nelle domeniche dove l’ingresso è gratuito, ogni prima settimana del mese, rimangono chiusi nel pomeriggio a causa del superamento delle ore previste per i giorni festivi».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X