AMBIENTE

Licata, spuntano nuovi cumuli di rifiuti in città

di

LICATA. La tregua è durata poco: la città di Licata per il ponte natalizio è tornata ad essere invasa dalla spazzatura. Nei giorni festivi, infatti, il servizio non viene reso perché i dipendenti non lavorano e quindi si è accumulata tanta di quella spazzatura che ci vorranno giorni per raccoglierla.

L’arretrato, infatti, si smaltirà in tre giorni e siamo di nuovo punto e a capo, quando domenica 31 e lunedì primo gennaio, essendo festivi, gli operatori ecologici non saranno in servizio. Insomma una situazione paradossale che torna a ripetersi con cadenza settimanale, nonostante la mediazione del Prefetto di Agrigento, Nicola Diomede ed i buoni propositi del Comune e della Srr chiamati attorno alla scrivania del rappresentante territoriale del Governo per dirimere vecchi contenziosi e pensare ad assicurare il servizio di raccolta e smaltimento della spazzatura ai cittadini di Licata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X