LE INDAGINI

La rapina a Porto Empedocle, hanno agito in tre

PORTO EMPEDOCLE. Inchiesta ad una svolta. Determinanti gli impianti di video sorveglianza. Telecamere che sono riusciti ad inquadrare non soltanto colui che - lo scorso fine ottobre - ha messo a segno la rapina a mano armata al supermercato «Carrefour» di via Quattro Novembre, ma anche i suoi compari.

Perché il rapinatore entrato in azione non era da solo. L'uomo, allora, indossando una maschera di Carnevale - quella del personaggio dei fumetti Hulk - entrò in azione prima che l'esercizio commerciale chiudesse.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X