UREGA

Cattedrale di Agrigento a rischio, aggiudicati i lavori

AGRIGENTO. È chiusa dal febbraio del 2011. Da quando s'accertò che la navata Nord aveva troppe «fessure» ed era, dunque, a rischio crollo. In questi 6 anni e 8 mesi il quadro non soltanto si è aggravato ma è letteralmente divenuto emergenziale.

La «mamma malata» - come, più volte, instancabilmente, l'ha definita l'arcivescovo: il cardinale Francesco Montenegro - da ieri ha una speranza di «sopravvivenza». L'Urega, proprio ieri mattina, ha aggiudicato i lavori di consolidamento statico e messa in sicurezza della cattedrale di San Gerlando. Se non vi saranno ricorsi al Tar, all'inizio dell'anno nuovo si potrà passare al cantiere. E sono previsti fra i 18 ed i 24 mesi per realizzare il progetto redatto dal consulente dell'Arcidiocesi: Teofilo Panzeca.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X